Passa al contenuto principale

Comunicazione Inter-Processo (IPC)

La Comunicazione Inter-Processo (IPC) permette a processi isolati di comunicare in sicurezza ed è la chiave per la creazione di applicazioni più complesse.

Tauri utilizza uno stile particolare di Comunicazione Inter-Processo (IPC) chiamato Passaggio di Messaggi Asincrono, ove i processi scambiano richieste e risposte serializzate utilizzando qualche semplice rappresentazione del dato. Il Passaggio di Messaggi dovrebbe essere familiare a chiunque con esperienza nello sviluppo web, in quanto questo paradigma è utilizzato per la comunicazione client-server su Internet.

Il passaggio di Messaggi è una tecnica più sicura della memoria condivisa o dell'accesso diretto alle funzioni perchè il destinatario è libero di rifiutare o scartare le richieste come ritiene opportuno. Per esempio, se il processo del Nucleo di Tauri ritiene che una richiesta sia malevola, semplicemente la scarta e non esegue mai la funzione corrispondente.

Di seguito, approfondiamo due primitive IPC di Tauri - Eventi e Comandi - più nel dettaglio.

Eventi

Gli eventi sono emetti-e-dimentica, messaggi IPC a senso unico che sono più adatti per comunicare eventi del ciclo di vita e cambiamenti di stato. A differenza dei comandi, gli eventi possono essere emessi sia da Frontend che dal Nucleo Tauri.

sequenceDiagram participant F as Frontend participant C as Nucleo Tauri C-)F: Evento
Figura 1-2: Un evento inviato dal Nucleo al Frontend.

Comandi

Tauri inoltre fornisce una Interfaccia di funzione esterna (FFI) come astrazione sopra i messaggi IPC1. L'API primaria, invoke, è simile all'API fetch del browser e permette al Frontend d'invocare funzioni Rust, passare argomenti, e ricevere dati.

Poiché questo meccanisco utilizza un protocollo simile a JSON-RPC dietro le quinte per serializzare richieste e risposte, tutti gli argomenti e dati ritornati devono essere serializzabili in JSON.

sequenceDiagram participant F as Frontend participant C as Nucleo Tauri F-)+C: Richiesta IPC note over C: Compie computazioni, scrive sul file system, ecc. C-)-F: Risposta
Figura 1-3: Messaggi IPC coinvolti nell'invocazione di un comando.

  1. I comandi sono comunque implementati tramite uso di messaggi, quindi non condividono le stesse falle di sicurezza delle interfacce FFI reali.